Disegnando, scrivendo e incollando…

C’è chi sul moleskine lavora con matite, penne e altro. Sono fumettisti, illustratori e grafici, chi riesce a prendere appunti e a fissare idee e pensieri sul proprio taccuino disegnando, scrivendo e incollando. Appassionati della parola abbinata all’immagine, ma non solo. Disegno a china, inchiostro, penna e pennarello, matita e carboncino… Con una mina a punta il disegno è rapido e preciso. Con una mina già usata il lavoro è più spontaneo e più libero… La matita carbone più resistente, la mina non è friabile e non sporca le dita. Grazie alla sua resa sottile e minuziosa è possibile schizzare con precisione la prospettiva di un edificio, l’architettura di una stazione ferroviaria o di una cattedrale. Per i piccoli schizzi presi dal “vivo” ed i taccuini da viaggio. È lo strumento indispensabile del “disegnatore viaggiatore” o dell’allievo che segue corsi di schizzo…
Gli sketchbooks sono immediatamente coinvolgenti a differenza spesso di alcune opere d’arte che ti mettono ad “una certa distanza”.
Attaccando pezzi di carta e colorandoli può nascere anche un nuovo modo di scrivere…

Annunci

Autore: Marco Crestani

La scrittura, quella sì...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...