Orson Welles, un genio poco compreso

Orson Welles è stato un grande regista, nonché attore, autore e giornalista televisivo, spesso descritto come un genio, ma poco apprezzato nel suo tempo.
La fioritura del suo genio è avvenuta all’inizio di carriera (forse troppo presto) e ha trascorso la maggior parte della sua vita probabilmente sprecando il suo notevole talento, anche se fu molto apprezzato per il suo lavoro in radio e a teatro.
Non ha mai giocato secondo le regole di Hollywood e Hollywood gli ha voltato le spalle. Solo negli ultimi decenni gli è stato riconosciuto il suo vero valore di autentico visionario del cinema.
È fuori questione che il sofisticato e classico Quarto potere, suo primo tentativo come regista, sia un capolavoro. Il film ha avuto un’enorme influenza sui registi dal 1950 ad oggi ed è probabilmente il film più famoso al mondo per narrazione e tecniche sperimentali, per innovazioni cinematografiche nella fotografia, nel montaggio e nel suono.
Il film, che allora ebbe un budget di 800 mila dollari, ricevette unanime apprezzamento della critica anche quando uscì, ma non fu un successo commerciale fino a quando fu riproposto dopo la seconda guerra mondiale trovando il meritato (ma ritardato) riconoscimento in Europa.
Quando ci fu la proiezione di anteprima, quasi tutti i presenti si resero conto di aver visto un grande film, tranne Hedda Hopper, gossip columnist di punta a quei tempi. Lei odiava il film e lo definì “un irresponsabile e violento attacco a un grande uomo.” L’uomo in questione era il magnate della stampa William Randolph Hearst, che ispirò il personaggio del cinico editore Charles Foster Kane.
Hearst fece di tutto per boicottarlo cercando anche di acquistarne la pellicola per bruciarla. Usò tutto il suo potere mediatico e scatenanò una violenta campagna di stampa contro il film, invitando tutti a non andarlo a vedere e chiedendone pubblicamente la censura.

Annunci

Autore: Marco Crestani

La scrittura, quella sì...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...