Imparare una nuova lingua

In fondo, imparare una nuova lingua non era diverso dall’imparare a innamorarsi del proprio marito una seconda volta, pensava Mariam. In piedi davanti allo specchio, la mattina presto, spesso diceva a se stessa, in quella che credeva una pronuncia perfetta: «Gli uomini possono essere strani. Noi siamo diverse». Era una frase che aveva sentito da una signora della chiesa battista che lei e il marito avevano incominciato a frequentare. Finito il sermone, un gruppo di signore si era fermato al parcheggio e una di loro si era rivolta a Mariam dicendo: «Gli uomini possono essere così strani. noi siamo semplicemente diverse».

Da Leggere il vento di Dinaw Mengestu (Piemme)

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: