Ciao, Walter!

Se ti è nato il gusto di scoprire non potrai che sentire il bisogno di andare più in là. Al Monte Bianco comunque sono sempre ritornato anche dopo tanti anni, e l’ho fatto come si può tornare a un padre per dialogare, con tutto l’affetto e i ricordi che un figlio cerca nei propri genitori.

Da quassù il mondo degli uomini altro non sembra che follia, grigiore racchiuso dentro se stesso. E pensare che lo si reputa vivo soltanto perché è caotico e rumoroso.

Walter Bonatti

La notte tra il 30 e il 31 luglio 1954, durante la scalata al K2, Walter Bonatti rischiò di morire assiderato durante un «bivacco disperato, in compagnia dell’hunza Mahdi, a oltre 8100 metri di altezza, restando in attesa dell’alba seduto su un gradino di ghiaccio che lui stesso aveva spianato per un’ampiezza di circa sessanta centimetri…

Eravamo privi di tutto, di ogni minima cosa indispensabile alla sopravvivenza, nel rischio di quelle quote, l’ho già detto, allora mortalmente nuove e ignote, e per di più nella bufera che presto ci colse. Ma ciò che è riportato nella relazione ufficiale dell’impresa sul K2, vuoi riferito al mio bivacco e vuoi riferito ai fatti che seguirono nelle ultime ore che precedettero la conquista, per contro è vago, mancante, contraddittorio e persino falso. Nei miei libri, nei miei articoli, ho sempre contestato più o meno esplicitamente tali resoconti con tutte le loro leggerezze, opponendovi precisi riferimenti e testimonianze; ma sembra che un certo ambiente della montagna soffra, almeno endemicamente, dell’incapacità di affrontare e riconoscere gli errori.

Walter Bonatti si è scontrato con le istituzioni: contro Ardito Desio e le retoriche celebrazioni del K2, che l’avrebbero preferito eroe morto e silenzioso; contro la potente società delle guide, che mal sopportava il confronto con un fuoriclasse restio alle corvée…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: