Acutezza di sguardo e forza d’animo

Andrea Zanzotto è nato a Pieve di Soligo nel 1921, nelle colline a nord di Treviso, in una famiglia di tradizione nella pittura e nell’insegnamento.
Nelle sue poesie permette al suono di avvicinarsi al significato… Scrive e soprattutto riflette sul dialetto. Comprendendo che spesso certa rassegnazione tipica della saggezza popolare è acutezza di sguardo e forza d’animo. In Zanzotto il dialetto è pensato e sentito come il segno corporeo attraverso il quale sarebbe dato di poter raggiungere la realtà dell’inconscio.
Per lui la poesia nasce «da una violenza di situazione emozionale “propria” e, in ciò, “privata” […], che difficilmente permette a colui che scrive di aprirsi del tutto all’alterità.»

Il filò era un rito importante totalmente scomparso: nelle stalle si riunivano i contadini, e ognuno raccontava una storiella che conosceva. Era un insieme di conoscenze che sono state perdute e che invano qualcuno tenta di restaurare. Mi ricordo, non sono tanti anni, che mi meravigliavo di come potessero creare un partito rivendicando la forza del parlato dialettale senza nessuna base teorica. Per esempio, il rito di Bossi che va alle sorgenti del Piave… Si cominciava a degenerare. Sono equivoci storici. Per esempio, tutto il periodo del Medioevo avanzato in cui cresceva la nuova lingua italiana insieme con i vari dialetti non è stato capito. Ho scritto in dialetto molto presto, ma ho criticato la Lega perché non conosceva la realtà complessa dei dialetti, come nascano, fioriscano e sfioriscano.

(Andrea Zanzotto, dall’intervista al Corriere della Sera del 28.03.2011)

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: