Il profumo dei limoni

Jonah è stato il primo al liceo ad avere un modem. Fin dal 1991 frequenta i «bulletin board» locali, dove chatta di cose che gli interessano con persone che non ha mai visto. Nel 1994 crea il primo indirizzo email e inizia a navigare su Internet per cercare software nelle directory FTP e per chattare con persone sempre più lontane su Internet Relay Chat. In quegli anni esisteva già il Web, ma non lo aveva mai usato. Lo scopre solo nel 1996 all’università. In una chat, un giorno, incontra un ragazzo suo coetaneo, un finlandese che scrive bene l’inglese, con interessi filosofici  e passa così qualche mese a scambiare lettere quasi quotidiane con lui discutendo dell’esistenza di Dio, del bene e il male, di arte. Ogni tanto si ricorda di quel primo scambio culturale. Sfortunatamente non ha salvato i messaggi e non ricorda oggi, il nome impronunciabile del suo amico virtuale, per cercarlo su Facebook. Durante l’ultimo anno di liceo ha anche seguito un corso, Introduzione alla Filosofia, offerto dall’università locale tramite email. Anche in quel caso, non ha mai conosciuto il professore se non attraverso i messaggi mail o chat.
Jonah Lynch, autore  di questo interessante saggio (edito da Lindau), nella sua qualità di sacerdote cattolico, educatore ed esperto informatico, cerca di esaminare alcuni degli effetti che, tramite il grande uso della tecnologia, tendono a influenzare lo sviluppo dei rapporti umani. L’intenzione è quella di aiutare il lettore ad usare le nuove tecnologie in modo intelligente e con equilibrio. Vi sono nuovi modi di comunicare dovuti ad una rivoluzione digitale che però a volte nascondono dei pericoli. Jonah ci aiuta, da convinto usurfruitore delle nuove tecnologie, a coglierne le grandi possibilità ma nel contempo ci mette in guardia e ci invita a staccare ogni tanto la “spina”, a cercare momenti di pace per non diventarne succubi. Un libro interessante, sincero e leggero.

(di Simone Ruffini)


Jonah Lynch

Il profumo dei limoni
Tecnologia e rapporti umani nell’era di Facebook
(con prefazione di Aldo Cazzullo)
Lindau
2011

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: