Il cretino

Per quanto la “rispettabile se non esauriente trilogia del cretino” rievochi anni lontani (La prevalenza del cretino è del 1985, La manutenzione del sorriso del 1988 e Il ritorno del cretino del 1992), l’argomento continua a essere spinoso e particolarmente attuale perché la stupidità umana “conosce sempre nuove incarnazioni, i suoi corsi e ricorsi rappresentano una sfida costante al pensiero speculativo”. Perché il cretino è un essere distaccato, impassibile, ostinato e “la sua forza vincente sta nel fatto di non sapere di essere tale, di non vedersi né mai dubitare di sé e “colpito dalle lance nostre o dei pochi altri ostinati partecipanti alla giostra, non cadrà mai dal palo, girerà su se stesso all’infinito svelando per un istante rotatorio il ghigno del delirio, della follia.”
Il cretino non si può sconfiggere e odiarlo è solo tempo perso. “Dileggio, sarcasmo, ironia non scalfiscono le sue cotte d’inconsapevolezza, le sue impavide autoassoluzioni; e comunque il riso gli appare a priori sospetto, sconveniente, inferiore, anche quando – agghiacciante fenomeno – vi si abbandona egli stesso.”
Una trilogia di un umorismo spietato, inesorabile, senza pietà scritta dai più degni eredi dei “philosophes” illuministi. Un libro divertente, ironico e garbato che non è “né denuncia, né rivalsa, né vendetta, ma testimonianza stoicamente ilare, quasi rassegnato sospiro, estremo gesto di reazione quando le braccia tendono a cadere.” Un libro sorprendente e attuale a tal punto che diventa sconvolgente leggerlo.

Twitter:@marcoliber


Fruttero & Lucentini

Il cretino
Oscar Mondadori
2012

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: