Non so se riesco a spiegarmi

La freschezza dello spazio prodotta da un romanzo è qualcosa che davvero oltrepassa il tempo. Essere scrittore è un mestiere meraviglioso. Richiede una capacità particolare… Di solito tutti, a meno che non capiti un’esperienza come la mia, leggiamo un romanzo senza pensarci troppo, ne proiettiamo le immagini e i personaggi sullo schermo della nostra mente, e poi ce ne dimentichiamo. Però, chiaramente, ci impossessiamo dei ricordi di “qualcuno”. Per sempre.
Alcune persone vivono in un certo posto, pensano e sentono varie cose, e vivono ognuna con la propria personalità.
Quando ho incontrato di nuovo i personaggi di quel romanzo, come quando ritrovi gli amici del tempo del liceo, la mia memoria si è risvegliata con forza, facendomi battere forte il cuore, e nello stesso istante in cui le due parti di me si riunivano, i caratteri e il mondo di quei personaggi mi hanno assalito. Non so se riesco a spiegarmi.

Da Amrita di Banana Yoshimoto.